Comune di Civitella in Val di Chiana
Comune di Civitella in Val di Chiana medaglia d'oro al valore civile
lunedý 21 maggio 2018  Meteo Meteo

La Strage nazifascista del 29 giugno 1944 Fotografie e MonumentiVideoDocumentiIl campo di concentramento “Villa Oliveto”



Sentenze
N. 72 del 18/12/2007. Sentenza di 2░ grado con cui la Corte Militare di Appello rigetta le impugnazioni proposte dall'imputato Milde e dal responsabile civile Repubblica Federale di Germania. In particolare la Corte conferma il contributo causalmente rilevante apportato dal Milde alla strage realizzata ai danni della popolazione civile, mediante l'uccisione indiscriminata di uomini, donne e bambini, integrando la fattispecie del delitto di cui all'art.185 c.p.m.g., e stabilisce che non Ŕ configurabile la scriminante dell'adempimento di un dovere, nÚ sono applicabili le attenuanti generiche. La Corte Militare ribadisce inoltre la condanna della Repubblica Federale di Germania al risarcimento dei danni.

Archivio: Biblioteca Comunale di Civitella in Val di Chiana
Fondo: Sentenza della Corte Militare di Appello n. 72 del 18/12/2007
Supporto: Fotocopia/File


Sentenza di appello.pdf
Comune di Civitella in Val di Chiana - 52041 Badia al Pino (AR) Via Settembrini, 21 - Telef. 05754451, Fax 0575445350
E-mail: comune@civichiana.it, PEC civichiana@postacert.toscana.it, IBAN: IT65C0103071451000000135112, CF e PI: 00259290518

Note legali | Privacy

Powered by Artel S.p.a. - http://www.ar-tel.it