Comune di Civitella in Val di Chiana
Comune di Civitella in Val di Chiana medaglia d'oro al valore civile
venerdì 20 luglio 2018  Meteo Meteo

La Strage nazifascista del 29 giugno 1944 Fotografie e MonumentiVideoDocumentiIl campo di concentramento “Villa Oliveto”



Documentazione raccolta dalla procura militare di La Spezia nel corso dei procedimenti giudiziari a carico dei responsabili della strage nazifascista del 29 giugno 1944
Il testimone viene sentito nell'ambito del procedimento della sede centrale Nordrhein-Westfalen, riguardo ai crimini di massa dei nazisti, presso la Procura della Repubblica di Dortmund, contro Werner GRUEN causa omicidio, ovvero concorso in omicidio. Oggetto del procedimento sono i massacri compiuti il 29 giugno 1944 da parte di appartenenti alle unità tedesche della Wehrmacht nei Comuni italiani di Civitella, Cornia e San Pancrazio (Arezzo).

Archivio: Tribunale Militare Centrale di Roma
Fondo: Documentazione raccolta dalla procura militare di La Spezia nel corso dei procedimenti giudiziari a carico dei responsabili della strage nazifascista del 29 giugno 1944
Fascicolo: Ufficio criminale regionale Renania settentrionale - Vestfalia Settore di competenza 21 Dùsseldorf, 23.04.2004 Interrogatorio del testimone: Gerhard PLATT Nato il 23.08.1920/ Spellen. In presenza dell'avvocato: Dott. Kurt Wessing
Faldone: 5
Supporto: File


traduzione 3 verbali di esame testimoniale pp.77 88.pdf
Comune di Civitella in Val di Chiana - 52041 Badia al Pino (AR) Via Settembrini, 21 - Telef. 05754451, Fax 0575445350
E-mail: comune@civichiana.it, PEC civichiana@postacert.toscana.it, IBAN: IT65C0103071451000000135112, CF e PI: 00259290518

Note legali | Privacy

Powered by Artel S.p.a. - http://www.ar-tel.it