Comune di Civitella in Val di Chiana
Comune di Civitella in Val di Chiana medaglia d'oro al valore civile
domenica 25 febbraio 2018  Meteo Meteo

La Strage nazifascista del 29 giugno 1944 Fotografie e MonumentiVideoDocumentiIl campo di concentramento “Villa Oliveto”



Documentazione raccolta dalla procura militare di La Spezia nel corso dei procedimenti giudiziari a carico dei responsabili della strage nazifascista del 29 giugno 1944
Max Josef MILDE, indagato nel procedimento italiano, compare su convocazione del 15 marzo 2004. Gli viene attribuita la responsabilitÓ nella strage del 29 giugno 1944 a Civitella assieme ad altri appartenenti alla Panzerdivision (Divisione corazzata) "Hermann Goring" - fra l'altro componenti anche dei reparti di Polizia militare e della Banda musicale. Nel documento Ŕ riportato l'intero interrogatorio.

Archivio: Tribunale Militare Centrale di Roma
Fondo: Documentazione raccolta dalla procura militare di La Spezia nel corso dei procedimenti giudiziari a carico dei responsabili della strage nazifascista del 29 giugno 1944
Faldone: 6
Supporto: File


indagatiinterrogatorio_max_milde.pdf
Comune di Civitella in Val di Chiana - 52041 Badia al Pino (AR) Via Settembrini, 21 - Telef. 05754451, Fax 0575445350
E-mail: comune@civichiana.it, PEC civichiana@postacert.toscana.it, IBAN: IT65C0103071451000000135112, CF e PI: 00259290518

Note legali | Privacy

Powered by Artel S.p.a. - http://www.ar-tel.it