ATTIVITA'

Nella fase preliminare del percorso saranno realizzate circa 15 interviste a cittadini del Comune che per ruolo, posizione o esperienza personale possono offrire un primo sguardo sulle prospettive di sviluppo del territorio.

Seguiranno i laboratori nelle frazioni. I laboratori saranno il cuore di questa fase della partecipazione dei cittadini alla definizione del Piano strutturale. Gli incontri saranno organizzati per gruppi di frazioni, dureranno mezza giornata l’uno, e prevedono il coinvolgimento attivo dei partecipanti. Col supporto di facilitatori esperti, i cittadini potranno dare il proprio contributo, discutendo e confrontandosi fra loro, all’aggiornamento del quadro conoscitivo, all’individuazione degli elementi di valore del territorio e alla costruzione di vere e proprie “mappe di comunità”. Allo scopo i partecipanti saranno anche invitati a portare contributi scritti e verbali e materiale iconografico di vario genere esistente o prodotto allo scopo. Ciascun gruppo di frazioni sarà coinvolto in due incontri.

Questa fase del percorso si concluderà con una assemblea pubblica nel corso della quale il Sindaco e i tecnici esporranno i risultati del processo e motiveranno le eventuali discordanze tra il documento di piano e quanto emerso dal percorso partecipativo.